GLI AUTORI: AMIR GHOBRIAL

Ciao, sono Amir, ho 17 anni, vengo dall’Egitto. Sono in Italia da 5 anni con la mia famiglia. Ho deciso di presentarmi su questo blog per farmi conoscere meglio. Tanti compagni mi conoscono già perché da 3 anni frequento questa scuola, dove sto per diventare aiuto cuoco. Io penso però che non tutti abbiano capito come sono io davvero, sia i professori che alcuni ragazzi pensano che, a volte, mi interesso troppo dei fatti degli altri per curiosità. Invece io lo faccio per conoscere meglio gli altri, a volte parlo tanto, solo perché ho paura che gli altri non mi capiscano.

AMIR CON LO CHEF\PROF MAUCIONE

Qualche volta invece sembro aggressivo ma questo mi succede quando non mi sento aiutato e mi sembra che gli altri non capiscano le mie difficoltà. Se chi mi sta davanti pensa che io non sappia l’italiano o non lo capisca, questo succede davvero; se invece sento che la persona davanti a me, crede in me, riesco a parlare e a capire con tranquillità.

Comunque in questa scuola, mi trovo bene, è una scuola che aiuta gli studenti a entrare nel mondo del lavoro. Io ho capito che questa è la mia strada e che questo è il lavoro che preferisco tra tutti. Il mio sogno è aprire una catena di ristoranti importanti in varie parti del mondo che chiamerò tutti con lo stesso nome. Ma anche se sarò ormai famoso, non smetterò mai di cercare nuove ricette per migliorare sempre la mia cucina.

LA CLASSE DI AMIR.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Inizia con un blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: